Site stats ≡ Sophia Loren e Carlo Ponti: un amore lungo 70 anni  ➤ Brain Berries

Sophia Loren e Carlo Ponti: un amore lungo 70 anni 

Advertisements

La storia d’amore tra Sophia Loren e Carlo Ponti è iniziata quando lei era una ragazzina di 16 anni e lui, di 22 anni più grande, aveva già un’altra famiglia. All’epoca fu un vero e proprio scandalo, ma stare insieme per tre quarti di secolo è la dimostrazione che il loro era un amore vero e solido.  

Sophia Loren è una vera star del cinema, sia in Italia che ad Hollywood. La sua bellezza e il suo modo di essere sono ciò che meglio incarna la vita di una celebrità del mondo cinematografico. Tuttavia, l’inizio della sua carriera non è stato semplice. La sua non era una famiglia agiata e il suo aspetto quando, era ragazzina, non piaceva molto. Difficile da credere, se si pensa che stiamo parlando della prima attrice al mondo a vincere un Oscar per un film in lingua straniera e della donna che ha detto di no alla proposta di matrimonio di Cary Grant. 

La madre di Sofia Villani Scicolone – è questo il vero nome di Sophia Loren – era nata a Roma nel 1934. Era una bellissima attrice e un’insegnante di pianoforte. Partecipò e vinse un concorso come sosia di Greta Garbo, ma la sua famiglia le impedì di intraprendere la carriera cinematografica. Cosa che poi lei non fece con sua figlia Sophia. Ebbe due figlie (Sofia e Maria) da un uomo che, dopo averla sedotta, abbandonò lei e le bambine, senza riconoscerle e senza dare loro alcun sostentamento morale o economico. 

“Ho visto mio padre solo sei volte nella mia vita”, ha raccontato più volte Sophia Loren. “È stato una grande fonte di dolore e di umiliazione per me, per mia madre e per mia sorella Maria”. Essere stata cresciuta da una madre single a metà del Novecento è stato difficile. “Siamo cresciute in condizioni di profonda povertà, condividendo una camera da letto con otto persone a casa dei nonni, insieme ad altri parenti.” Ha raccontato che lei, come molti altri bambini del suo tempo, aveva i pidocchi ed era talmente magra che a scuola la prendevano costantemente in giro. 

Poi tutto è cambiato. Dopo essere stata finalista a Miss Italia 1950, ha iniziato la scuola di cinema e da lì la sua carriera non si è mai fermata. Popolare in Italia, popolare ad Hollywood, ha recitato con Cary Grant e Frank Sinatra, ha vinto vari Oscar per i suoi film, le sono stati conferiti riconoscimenti alla carriera, Golden Globe e Grammy, solo per dirne alcuni.

La storia tra Sophia Loren e Carlo Ponti

L’inizio della relazione tra Sophia Loren e Carlo Ponti fu, all’inizio, un vero e proprio scandalo. Quando i due si videro per la prima volta e iniziarono a frequentarsi, lei aveva solo 16 anni. Lui 38. 

Carlo le offrì un lavoro, fu il suo mentore per molto tempo e fece in modo che Sophia diventasse famosa nel giro di pochissimi anni.  “È stato amore a prima vista per entrambi. Ci siamo conosciuti a un concorso di bellezza a Roma, quando avevo 16 anni, e lui faceva parte della giuria. Mi vide seduta a un tavolo con degli amici e mi mandò un biglietto chiedendomi di partecipare al concorso”, ha raccontato l’attrice. Carlo all’epoca era sposato con Giuliana Fiastri, nobildonna di origine reggiana con la quale ebbe due figli, Guendalina e Alessandro. Era un’avvocatessa e docente universitaria specializzata in diritto d’autore, diritto cinematografico, proprietà intellettuale e diritto internazionale. Lui era già un produttore cinematografico.

All’epoca la storia tra Carlo Ponti, che aveva già moglie e due figli, con una promettente attrice sedicenne fu un vero scandalo per l’opinione pubblica. Ponti divorziò da sua moglie e sposò Sophia oltreoceano nel 1957, ma il divorzio non era riconosciuto in Italia e rischiò di essere accusato di bigamia. Risolto il problema burocratico con un matrimonio e un cambio di residenza in Francia, hanno avuto poi due figli: Carlo Ponti Jr., oggi direttore d’orchestra, ed Edoardo, regista. 

Nonostante le difficoltà e le differenze, i due hanno dimostrato che è possibile vivere felici grazie al rispetto e alle passioni condivise, come il cinema e l’arte. Non tutti sanno, ad esempio, che sono stati entrambi importanti collezionisti. La collezione Ponti-Loren vanta oltre 150 opere e include lavori di Matisse, Picasso, Cézanne, Canaletto, Renoir, Magritte, de Chirico, Balla e numerosi reperti archeologici. Un amore senza confini per la bellezza che ha portato la storia d’amore tra Sophia Loren e Carlo Ponti ad essere una delle più longeve nel mondo del cinema e dello spettacolo.

Loading...