I cattivi più cattivi del cinema italiano! Tremate, gente, tremate…

Advertisements

Cattivi. Anzi, cattivissimi. E in coppia. I villains di Hollywood continuano a far tremare la Terra e l’universo intero ma questi super cattivi non vengono soltanto da oltre oceano, anche l’Italia ha i suoi bad boys e bad girls. Personaggi affascinanti, tormentati, inarrivabili a tal punto da dare il titolo ai film che trattano le loro vicende. Trovarli non è stato facile, parlare delle loro gesta lo sarà ancora meno. E voi, in che malvagio vi rispecchiate?

Diabolik (Luca Marinelli, Giacomo Gianniotti) ed Eva Kant (Miriam Leone) in Diabolik

Una Jaguar, uno spietato ladro assassino e una splendida donna glaciale. Diabolik ed Eva Kant, interpretati da Luca Marinelli (nel primo capitolo di Diabolik dei Manetti Bros.), Giacomo Gianniotti (nel secondo e terzo capitolo dei Manetti) e Miriam Leone (in entrambi i primi due capitoli e per il terzo film a seguire). La Leone è perfetta nei panni di Eva Kant: che sia con Marinelli o con Gianniotti, la coppia funziona e incanta il pubblico a tal punto da… rapirlo.

Rosa Ricci (Maria Esposito) e Carmine Di Salvo (Massimiliano Caiazzo) in Mare fuori, la serie TV

No spoiler. Mare fuori è la serie tv tutta italiana rivelazione dell’anno, un successo travolgente che ha raggiunto tutta la penisola fino ad arrivare all’estero, dove ha raggiunto numerosi consensi in tutto il mondo. Potremmo pensare che, all’interno dell’Istituto Penitenziario Minorile, siano tutti più o meno villains ma in fin dei conti non è così. Sicuramente Rosa Ricci (interpretata da Maria Esposito) e Carmine Di Salvo (interpretato da Massimiliano Caiazzo) sono i protagonisti che più fanno tremare il cuore agli spettatori…

Eva (Kasia Smutniak) e Cosimo (Edoardo Leo) in Perfetti sconosciuti

Tradire è un’arte. In Perfetti sconosciuti non ci sono veri e propri villain, tutti tendono a preservare il loro segreto, ognuno ha qualcosa di cattivo da nascondere. In una commedia dalle tinte drammatiche è difficile tracciare chi è il malvagio ma noi li abbiamo individuati e sono Cosimo (Edoardo Leo) ed Eva (Kasia Smutniak), che vanno ben oltre al triangolo amoroso. Non avete visto il film? Guardatelo!

Dandi (Claudio Santamaria) e Patrizia (Daniela Virgilio) in Romanzo criminale, il film

Quando l’Italia decide di fare un film azzeccato punta ad un ensemble perfetto di regia, cast, scenografia, fotografia e chi più ne ha più ne metta. Tutto questo è Romanzo criminale, film e serie tv che parla della temuta e leggendaria Banda della Magliana della Capitale, immischiata misteriosamente con casi di cronaca e politica che tutt’ora restano fumosi. Nel film, Dandi e Patrizia formano una coppia di villain senza precedenti.

Donna Imma (Maria Pia Calzone) e Pietro Savastano (Fortunato Cerlino) in Gomorra, la serie TV

Altro pezzo di storia italiana, tanto (tristemente) tratto da storia vera quanto (cinematograficamente parlando) spettacolare. A Napoli non comandano solo gli uomini, i boss; dietro questi individui si muovono donne con gli attributi, scaltre, terribili, leader. Saviano stesso ha definito Donna Imma come la “sintesi di tutte le donne boss”.

Don Vincenzo Strozzalone (Carlo Buccirosso) e Donna Maria (Claudia Gerini) in Ammore e Malavita

Altro film dei Manetti Bros con protagonisti una coppia di villain interpretata da Claudia Gerini (qui vincitrice del David di Donatello) nei panni di Donna Maria, moglie del boss Don Vincenzo Strozzalone (interpretato da Carlo Buccirosso). Apprezzatissimo alla Mostra del Cinema di Venezia, il film è stato soprannominato “Na Na Napoli” in contrapposizione a La La Land. Musical a parte, l’opera dei Manetti Bros è un elogio ad una città che non è soltanto criminalità, bensì tanto altro.

Loading...