Gli acquisti più costosi dei calciatori

Advertisements

I soldi sono uno strumento, non il fine. Qualcuno come Jordan Belfort, però, interpretato da Leonardo DiCaprio nel film di Scorsese The Wolf of Wall Steet si domandava: “Non fanno la felicità? Guardate che c@zzo di sorriso che ho stampato in faccia. Da un orecchio all’altro, non è vero?!” In fondo, come dargli torto, se non fosse che le sue truffe misero nei guai parecchie persone oneste. I soldi si devono sudare e bisogna dargli il giusto valore. A tal proposito, come si comportano i calciatori con i loro ingaggi da record? Saranno degli spendaccioni? Comprano cose inutili? Vediamo insieme gli acquisti più costosi fatti dai professionisti del mondo del calcio!

DAVID BECKHAM

Il grande centrocampista inglese David Beckham, passato anche dal Milan (20 presenze nella stagione 2009-2010), nel 2014 ha acquistato la villa che fu dello stilista Gianni Versace a Miami Beach. Grazie alla sua offerta sbaragliò la concorrenza, tra cui spiccava anche Cristiano Ronaldo. Il valore della villa? 43 milioni di euro.

LEO MESSI

Il talento argentino 6 volte pallone d’oro ed attaccante del Barcellona vive in una villa con piscina, palestra, sauna e cinema privato, per un valore di 7 milioni di dollari. La pulce Possiede anche un jet privato con tanto di numero 10 stampato sulla coda (oltre che sedici sedili convertibili in otto letti, due cucine, due bagni con doccia) dal valore di 15 milioni di dollari.

ZLATAN IBRAHIMOVIĆ

Lo svedese non nasconde la sua passione per le auto di lusso tant’è che tra i suoi acquisti annoveriamo una Porsche 918 Spider da 775.000 euro ed una fiammante Ferrari Monza Sp2 da 1.600.000 euro. Nel 2015 ha comprato una chiesa di quattro piani a Stoccolma pagandola 11 milioni di dollari. Ma non basta. Zlatan è padrone di un’isola privata nel lago Mälaren, Stoccolma, dal valore di circa 2,5 milioni di euro. E da poco si è concesso una tenuta da mille ettari in Svezia per circa 3 milioni di euro.

CRISTIANO RONALDO

Avere un parco auto dal valore di oltre 7 milioni di euro è poca cosa, meglio comprare un jet dal valore di 29 milioni di euro. Perché spendere soldi per andare in resort di lusso quando è possibile comprare un’isola greca intera? Servono solo 3 milioni di euro, cifra che Cristiano Ronaldo ha speso tranquillamente. In tema di moda non si è fatto mancare un Franck Muller Geneve, in edizione limitata, costellato da 424 diamanti dal peso totale di 15,25 carati e costato quasi 2 milioni di euro.

NEYMAR

Il problema di Barcellona, per dirla alla Johnny Stecchino, è il traffico. Ecco perché l’attaccante brasiliano del Psg si è comprato un elicottero personale dal valore di 14,5 milioni di dollari. È anche appassionato di orologi e si dice che una volta, a Tokyo, sia entrato in uno store del suo brand preferito, Gago Milano, per acquistare 16 orologi in blocco per un conto finale di 180.000 dollari. Un’altra spesa folle è stata quella della cover d’oro del suo cellulare: 10.000 euro.

THIERRY HENRY

L’ex capocannoniere dell’Arsenal, oggi allenatore del Montréal, ha una folle passione per gli acquari, tanto sfrenata da realizzarne uno alto quanto i tre piani della sua villa. Oltre 300 specie di pesci in una vasca alta 12 metri. Il costo dell’opera? Circa 15 milioni di euro.

ROBERTO BAGGIO

Si sa, i calciatori hanno il fiuto del goal e tra questi c’è anche chi ha il fiuto per gli affari. Non è il caso di Roby Baggio che, negli anni ’90, acquistò una miniera di marmo nero in Perù dal valore di 5 miliardi di vecchie lire, circa 2 milioni e mezzo di euro. Gli dissero che si poteva estrarre anche l’oro, peccato che la miniera non esisteva.

DJIBRIL CISSÉ

C’è chi nasce povero, chi poi diventa ricco e chi, come Cissé, diventa ricco e nobile. I soldi non comprano la felicità ma se hai 2 milioni di euro puoi diventare “Lord of the Manor of Frodsham”.

JOSÉ MOURINHO

Non tutti possono permettersi un’abitazione propria e quindi si ricorre all’affitto. José Mourinho, invece, nei suoi due anni al Manchester United ha dormito ogni giorno in un hotel da 700 euro a notte. Considerando che è stato allenatore dei Red Devils per 935 giorni, il suo soggiorno è costato al club almeno 650.000 euro.

SULLEY MUNTARI

L’ex calciatore di Milan e Inter un giorno si è comprato un “carro armato” Mercedes 6×6 per girare tra le strade dell’impervia Milano. Prezzo di listino: 470.000 euro senza optional.

ANTONIO CASSANO

Un’estate di tanti anni fa il fuoriclasse barese Antonio Cassano si presentò in Maremma con una Ferrari viola, pagata più di 270.000 mila euro.

MARIO BALOTELLI

Oggi come oggi grazie agli incentivi statali è più facile acquistare un’auto. Mario Balotelli, incentivi o meno, compra auto molto facilmente. Come dimenticare la Bentley Continental GT, brand rinomato per eleganza e sobrietà, wrappata in Kamo militare? Di listino vale più di 200.000 euro.

ROMELU LUKAKU

Quando vuoi farti un regalo di Natale e non sai cosa scegliere, sempre meglio optare per il top di gamma. Proprio come Lukaku, l’attaccante belga dell’Inter infatti ha acquistato il nuovo Suv Maserati, un vero e proprio gioiello dal valore di 160.100 euro.

Loading...