Le serie tv da vedere per distrarsi dal Coronavirus

Advertisements

In questi giorni scanditi da ritmi ai quali non eravamo abituati, per forza di cose, anche chi sta lavorando da casa si ritrova ad avere molto tempo libero in più! Pensate al tempo che di solito avremmo trascorso ad innervosirci nel traffico, ora si è trasformato in piacevoli ore da trascorrere comodamente seduti sul divano di casa a guardare le serie tv che finora non abbiamo avuto tempo di vedere! Ma la scelta è ampia! E se non sapete da dove cominciare, qualche dritta va la diamo noi! Pronti a planare tra i generi più diversi?

Hunters

Partiamo da una serie tv semplice, una di quelle appena iniziate. Siamo a New York, anno 1977.  I Cacciatori (the Hunters) hanno scoperto che numerosi ufficiali nazisti si nascondono tra la popolazione americana e stanno cercando di rimettere su il Reich negli Stati Uniti. Insieme ad un cast di tutto rispetto, Al Pacino veste i panni di Meyer Offerman, un ebreo sopravvissuto ai campi di sterminio, capo e reclutatore del gruppo. La ricerca dei nazisti sarà sanguinosa, ma servirà per ostacolare un nuovo piano genocida. 

Breaking Bad 

La critica la considera una delle migliori serie televisive di tutti i tempi. Recensioni eccellenti per sceneggiatura, regia e interpretazioni degli attori! L’ambizione, la genialità e i colpi di scena del prof. Walter White, di Jesse Pinkman, Hank, Mike, Gus Fling, Saul Goodman, nella cittadina di Albuquerque sono stati premiati con sedici Emmy Award, otto Satellite Award, dodici Saturn Award, sei WGA Award, cinque TCA Award, due Golden Globe, etc. etc. Se non l’avete ancora vista, questo è il tempo di recuperare. E se poi arrivati in fondo volete sapere come andrà a finire tutta la storia, vi tocca guardare anche El camino, film sequel della serie.

Better call Saul

Ma la vera genialata non sta nel sequel di Breaking Bad! È nel prequel! 5 stagioni per raccontare l’inizio di tutto: storie, alleanze, stravolgimenti e scheletri nell’armadio prima che Walter White attirasse su di sé l’attenzione di tutti gli altri.

La casa di carta 

Altra serie tv super premiata! Le rapine più spettacolari si sempre, intrecciate a storie di amicizia e di potere che confondono i classici concetti del bene e del male! Se in questi giorni non sapete cosa guardare, godetevi le prime tre stagioni de La casa di carta… perché è in arrivo la quarta!

The Big Bang Theory

Di tutt’altro genere, ma anche questa è una sitcom dal successo strepitoso. Se non avete voglia di infilarvi in guerre di sangue e potere tra bande e cartelli, potreste serenamente trasferirvi a Pasadena e rivedere tutti gli episodi della sitcom (sono ben 12 stagioni!) e trascorrere il tempo con Leonard, Sheldon, Howard, Raj e tutti gli altri tra fumetti, videogiochi, laboratori, tavole calde, brillanti scoperte scientifiche e la loro simpatica inettitudine sociale. 

Sherlock

Passiamo a crimini e omicidi. Appassionatevi alle sottili investigazioni del detective più famoso di tutti i tempi! Le quattro stagioni create da Steven Moffat e Mark Gatiss, nella quale Sherclock Holmes ha il volto e la voce di Benedict Cumberbatch e John Watson quelli di Martin Freeman, vi lasceranno incollati al divano!

Vikings

La serie di genere storico è stata scritta e creata da Michael Hirst, che ha portato sul grande schermo le saghe e le leggende dei Vichinghi. Ambientate nel IX secolo tra la Scandinavia e le isole britanniche, lasciatevi trasportare tra i favolosi viaggi del re vichingo Ragnarr Loðbrók, insieme a Lagertha, Rollo, Flóki , re Aelle II di Northumbria, Aslaug Sigurdsdóttir, Björn, re Harald I di Norvegia, Ivar Senz’ossa, Ubbe e tutto il fantastico popolo vichingo.



Loading...