Graffiti Art COVID-19 da tutto il mondo

Advertisements

Se c’è una cosa che forse sta riscattando o, osiamo dire, una cosa buona in questo periodo di quarantena è che tutti ci troviamo nella stessa situazione. Ci siamo dentro tutti nello stesso momento. Non c’è persona al mondo che non lo sappia o che non lo stia vivendo. Non ci sentiamo alienati grazie a questo. Ovunque andiate, dopo che tutto sarà finito, saprete di avere questo in comune con le persone di tutto il mondo, anche se non parlate la stessa lingua.

È qualcosa su cui possiamo legare, perché l’abbiamo vissuta tutti allo stesso tempo, insieme. Quindi, anche se molti di noi stanno passando del tempo da soli in questo momento, siamo soli insieme, l’intero pianeta. E sapete cosa c’è di interessante? Pensare a come questo influenzerà il mondo che verrà. Ci faranno sicuramente delle canzoni su questo, pensateci, le jam pandemiche saranno una cosa. Faranno film e programmi TV dove tutti saremo in grado di immedesimarci. Adesso anche i film sulle pandemie hanno un effetto diverso. E tanta arte è già stata creata. Date un’occhiata a questi coronavirus graffiti provenienti da tutto il mondo.

1. Questo è stato realizzato dall’artista Ponywave a Los Angeles, USA. Le mascherine di fiori illuminano tutto, non credete?

2. Un altro graffito da Los Angeles che recita “Cancella gli appuntamenti. Non l’umanità”. Che messaggio potente per ricordare alle persone di pensare agli altri e di non essere egoisti.

3. Questi due graffiti vengono uno da Berlino ed uno da Los Angeles, entrambi riguardano quello strano fenomeno riguardante le persone che fanno scorta di carta igienica e di come sia diventato un oggetto di lusso, difficile da trovare nei negozi per giorni all’inizio della quarantena.

4. Un artista di Copenaghen, Danimarca, ha disegnato un interessante mix di Trump, Shrek e il virus tutto in uno. Fa riflettere, non è vero?

5. È bello sapere che non abbiamo perso il nostro senso dell’umorismo in un momento così strano. Artisti a Malmo, in Svezia, e nel Regno Unito, fanno graffiti ironizzando sulla birra Corona. Quello con Drake è il nostro preferito.

6. Artisti a Barcellona e ad Amsterdam mostrano la loro ammirazione per medici ed infermieri dipingendoli come supereroi ed angeli, che proteggono tutti noi e che fanno il meglio per guarire coloro che si sono ammalati.

7. Qualche graffito è utilizzato anche come un modo per diffondere consapevolezza e consigli. Questo, raffigurante il Principe Harry a Los Angeles, ricorda alla gente di lavarsi le mani mentre l’altro, dal Senegal, dice alla gente di tossire tra i gomiti.

8. Ancora un po’ di riconoscenza verso i medici, nel Regno Unito e in Germania. Come potete vedere hanno dipinto il simbolo di Superman nel logo di NHS, in Germania invece hanno raffigurato l’infermiera con lo stemma di Superman sul petto.

9. Gli artisti in Norvegia ed in Scozia riflettono entrambi sull’amore all’era della pandemia mondiale e la loro arte lo manifesta.

10. Esistono anche graffiti molto interessanti, che nascondono un messaggio religioso. Interpretateli come volete ma, lavatevi le mani e proteggete voi stessi e gli altri indossando una mascherina, non importa a quale religione apparteniate.



Loading...