Dietro gli occhi azzurri: i segreti degli occhi Sanpaku

Advertisements

Nell’antica Cina, la fisionomia, uno studio che valuta il carattere e la personalità di una persona osservando il suo volto, era considerata parte della medicina tradizionale. Questo metodo pseudo-scientifico ha più di mille anni ma, oggi, viene spesso confuso ed etichettato in cose come chiromanzia, astrologia, chiaroveggenza ed altre sciocchezze esoteriche.

Si pensa che tramite gli occhi si possa determinare la condizione generale della persona e l’eco della sua energia vitale. Se vuoi testare questa teoria su te stesso, prima di tutto, dovrai sapere come si presenta la tua sclera (la parte bianca dell’occhio, di solito situata su entrambi i lati dell’iride). Si vede solo ai lati dell’iride? O si trova o sopra o sotto? O magari si vede sia a i lati che o sopra o sotto? Queste tre condizioni oculari sono quelle che per i giapponesi fanno riferimento agli occhi sanpaku, che significa “tre livelli di bianco”. Proviamo a capire cosa significa tutto ciò.

Sotto l’iride

Se il bianco è visibile sotto l’iride, questo può significare che la persona è sotto pressione, a causa del carico di lavoro, della tensione nervosa o di qualcos’altro, che provoca un costante senso di ansia e forse anche attacchi di panico.

Sopra l’iride

La sclera visibile sopra l’iride indica un costante squilibrio dell’energia vitale. Spesso questo si vede in persone che non riescono a controllare quello che stanno facendo o che stanno per prendere orribili decisioni di vita.

Sopra e sotto l’iride

Se il bianco è visibile sia sopra che sotto l’iride, stai guardando o un pazzo o un genio. E non so quale sia peggio. Questa caratteristica è segno che la persona sta usando tutta la sua energia, che può causare un burnout completo. Ma i rimpianti sono per i perdenti!

Ecco un fatto certo: quando i fisionomisti hanno esaminato le foto dei passaporti e dei visti dei terroristi, si è scoperto che la maggior parte di loro aveva una sclera che era chiaramente visibile da tre lati dell’iride, il che significa che avevano a che fare con un alto livello di stress e ansia. Ascolta il tuo corpo, rilassati quando senti che stai per uscire fuori dai gangheri, lascia che l’energia vitale riprenda a scorrere nei tuoi chakra o qualcosa del genere. Lavati le mani, tieniti lontano dalle persone e cerca di affrontare lo stress un passo alla volta. E per finire, non credere a tutto quello che leggi su internet!



Loading...