19 fatti quasi incredibili sulla Via Lattea

Advertisements

Viviamo in una galassia chiamata Via Lattea, ma vederla per intero è particolarmente difficile. Per avere idea di quanto sia grande, siamo costretti a guardarla di lato. In pratica, siamo in grado di osservare solo una piccola parte del quadro generale.

Ma anche quella piccola quantità di informazioni che abbiamo raccolto finora è semplicemente sbalorditiva.

Ecco 19 fatti quasi incredibili sulla Via Lattea.

1. La Via Lattea ha un diametro di circa 120.000 anni luce con un ispessimento al centro. La sua forma è molto lontana dall’essere regolare, perfettamente piatta e sembra quasi leggermente “distorta”.

2. Secondo gli scienziati, nella Via Lattea ci sono circa 200 miliardi di stelle. Per darvi un’idea, la più grande galassia a noi nota, l’IC 1101, ha più di 100 trilioni di stelle. La Via Lattea moltiplicata per 500.

3. Secondo la mitologia greca, la Via Lattea fu creata dalla dea Era che versò il latte mentre allattava Ercole.

4. La Via Lattea ha quattro bracci a spirale che contengono la maggior parte delle stelle. Tutte le creature senzienti (almeno quelle che conosciamo) vivono in prossimità del centro del braccio di Perseo.

5. Al centro della galassia c’è un buco nero supermassiccio che è milioni di volte più grande del nostro Sole. La Terra dista circa 27.000 anni luce da lì.

6. Se consideriamo che il Sistema Solare si muove a una velocità media di 828.812 km/h, gli ci vorranno circa 230 milioni anni per percorrere un’orbita completa intorno all’intera Via Lattea.

7. Gli astronomi ritengono che le stelle, i pianeti, gli asteroidi e la polvere che siamo in grado di vedere costituiscono solo un decimo della massa totale della nostra galassia. Il restante 90% è la cosiddetta materia oscura.

8. È stato stimato che ogni anno nella galassia della Via Lattea si formano sette nuove stelle, nate da gas e polvere di stelle che, a loro volta, sono ciò che resta di stelle già esplose.

9. La collisione tra le galassie della Via Lattea e di Andromeda è inevitabile. La buona notizia è che ci vorranno circa 4,5 miliardi di anni. E poiché la densità delle stelle in queste galassie è piuttosto bassa, è molto probabile che si attraverseranno, passando l’una attraverso l’altra.

10. Queste due galassie fanno parte di un gruppo di oltre 54 galassie chiamato Gruppo Locale. La più grande è la galassia Andromeda, al secondo posto c’è la Via Lattea e al terzo posto c’è la galassia Triangulum.

11. Tutte le stelle della nostra galassia rappresentano solo il 3% della sua massa totale.

12. Nonostante i miliardi di stelle là fuori, usando un normale telescopio dalla Terra siamo in grado di vederne al massimo 2.500.

13. Il nostro pianeta si trova al centro della zona abitabile della galassia. Più ci avviciniamo al centro galattico, più è forte la radiazione cosmica.

14. A causa della sua enorme massa, la nostra galassia spesso attrae stelle da altri ammassi più piccoli.

15. Gli scienziati stimano che il nostro universo esista da poco meno di 14 miliardi di anni e che l’età della Via Lattea sia tra i 13,5 e i 13,6 miliardi di anni. Hanno quasi la stessa età.

16. La Via Lattea non è sempre stata una bellissima spirale curva. Per raggiungere la forma che ha oggi ha dovuto assorbire innumerevoli altre galassie.

17. La Via Lattea ha i satelliti, come ce li hanno i pianeti. Sono degli ammassi di stelle relativamente piccoli (sempre per gli standard cosmici).

18. La Via Lattea e Andromeda si avvicinano una all’altra alla velocità strabiliante di 140 km al secondo.

19. L’ammasso globulare di Omega Centauri era in origine una galassia nana, ma la maggior parte delle sue stelle sono già state assorbite dalla Via Lattea.



Loading...